Vai ai contenuti

Menu principale:

Poesie

Albagia
Maria Antonietta D’Onofrio
recensioni
ANTEPRIMA LIBRO (SCARICA)

ISBN: 9788896708644 10 euro
pag 156  170 g

PAGINA FACEBOOK

Tu che mi dovevi amare
video1  video2

Maria Antonietta D’Onofrio
recensioni
ANTEPRIMA LIBRO (SCARICA)

ISBN: 9788896708477 10 euro
premi letterari
pag 100  170 g

PAGINA FACEBOOK

Porgimi il braccio
amore mio,
per un valzer sulle note
di un rock.
Siamo stati davvero
felici, quando pensavamo
di cambiare il mondo.


“Tu che mi dovevi amare” è un canto che, nella musica nascosta di questa prima raccolta di poesie di Maria Antonietta D’Onofrio, vuole essere una carezza e un gesto d’amore verso i tristi numeri della violenza sulle donne. Tutti quei numeri che sono sogni strappati, vite dal profumo interrotto. Un canto di strada, distorto dall’orrore e dal dolore, ma libero di rivendicare la propria identità e la propria diversità nell’universo genere umano. Un canto di speranza che richiama tutti a interrogare le proprie coscienze e a condannare qualunque forma di violenza. Un canto sulla forza mai domata delle donne, ostinate guerriere che lottano per il futuro. Che mai più, sia dipinto con il rosso del loro sangue.






Torna ai contenuti | Torna al menu